menu Menu

L’Apollo e Dafne di Bernini

Un prodigio della scultura barocca.

Il Barocco nacque a Roma intorno agli anni Venti del XVII secolo, grazie al genio estroverso di Gian Lorenzo Bernini (1598-1680). Bernini è universalmente considerato come il più importante artista del Seicento europeo: scultore, architetto, pittore, scenografo, urbanista, raggiunse sempre, e in ogni campo, livelli di assoluta eccellenza. Nel 1615, a soli diciassette anni, era […]

Read more


L’Annunciazione di Simone Martini

Un prezioso capolavoro del Gotico italiano.

Il senese Simone Martini (1284 circa-1344) è stato uno dei più ammirati e celebrati pittori dell’età gotica. La sua arte, così tesa all’esaltazione della bella apparenza, fu l’espressione di una società ricca, sfarzosa e aristocratica. Se Giotto aveva donato alla figura umana corpo e sostanza, Simone la rivestì di abiti preziosi e la proiettò in […]

Read more


Il Pugile delle terme

Un capolavoro greco del I secolo a.C.

Il cosiddetto Pugile delle terme o Pugile del Quirinale è uno splendido originale greco scoperto a Roma, nelle pendici del Quirinale, durante gli scavi del 1885. Proveniva, probabilmente, dalle Terme di Costantino e questo spiega entrambi i nomi con i quali è ancora oggi conosciuto. Studi recenti hanno ricondotto l’opera al contesto del tardo Ellenismo […]

Read more


La ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer

La sensuale bellezza della Gioconda olandese.

Jan Vermeer (1632-1675) è considerato il maggior esponente della pittura di genere del Seicento olandese. Si distinse dai suoi colleghi per la capacità innata di far vedere con occhi nuovi la tranquilla, rassicurante bellezza di un semplice gesto, di uno sguardo, della sospensione di un pensiero. I suoi quadri ricostruiscono vicende umane normali, frammenti di […]

Read more


Il Ritratto dei coniugi Arnolfini di Jan Van Eyck

Uno splendido interno domestico del Quattrocento.

Il Ritratto dei coniugi Arnolfini, datato 1434 e firmato («Johannes de Eyck fuit hic»), è probabilmente l’opera più celebre del pittore fiammingo Jan Van Eyck (1390 ca.-1441). Si tratta del doppio ritratto di Giovanni Arnolfini, ricco mercante di Lucca trasferitosi nelle Fiandre per curare gli affari di famiglia, e di sua moglie Giovanna Cenami. I […]

Read more


Dammi mille baci, poi cento

Tutte le arti celebrano l’amore con un bacio.

Nella storia dell’arte, sin dall’antichità, pittori, scultori, fotografi, registi cinematografici hanno spesso dedicato all’amore opere intense e cariche di sentimento. In gran parte dei loro lavori, il trasporto di due innamorati ha sempre trovato il suo apice espressivo nella rappresentazione del bacio. Dammi mille baci, poi cento, poi ancora mille, poi di nuovo cento, poi […]

Read more


Il bacio di Klimt

L’immagine popolarissima di due innamorati.

Ci sono alcune opere entrate nell’immaginario collettivo e che più di altre riescono a identificare certi temi, a tutti cari. Come Il bacio di Gustav Klimt (1862-1918), il grande pittore della Secessione viennese, un quadro divenuto simbolo popolarissimo e amato dell’amore romantico. Il bacio Realizzato nel 1908, Il bacio fu realizzato cinque anni dopo il […]

Read more



Previous page Next page

keyboard_arrow_up