menu Menu

Masaccio e Masolino

Due maestri del Rinascimento a confronto.

Versione audio: A Firenze, in un angolo della Cappella Brancacci, nella Chiesa del Carmine, si trova il ritratto di un gruppo di artisti del primo Quattrocento. Il suo autore è il pittore Masaccio (1401-1428), che riconosciamo immediatamente perché, come voleva la convenzione dell’epoca, è l’unico che ci sta guardando. Gli altri sono l’architetto Filippo Brunelleschi, […]

Read more


Crocifissi medievali (prima parte)

Dal Christus Triumphans al Christus Patiens.

Versione audio: La figura di Gesù appeso sulla croce comparve per la prima volta nel V secolo, ai tempi di papa Sisto III, sulla porta lignea della Chiesa di Santa Sabina a Roma, affermandosi rapidamente sia nelle pitture murali d’Occidente sia in area bizantina. Fu in Toscana che, a partire dal XII secolo, si diffuse […]

Read more


Il “caso” dei Bronzi di Riace

La misteriosa identità di due magnifici guerrieri.

Versione audio: Nel 1972, al largo di Riace (in provincia di Reggio Calabria), un giovane sub dilettante fu l’involontario protagonista del ritrovamento di due originali greci di età classica, di straordinaria bellezza e perfettamente conservati, subito battezzati dalla stampa come i Bronzi di Riace. Restaurate ed esposte per alcuni mesi, prima a Firenze e poi […]

Read more


Nudo fotografico e classicismo contemporaneo

Quando i fotografi gareggiano con gli antichi.

Il fenomeno, tipicamente novecentesco, del nuovo classicismo non ha interessato e non interessa solamente pittura e scultura, giacché anche i grandi fotografi hanno recuperato con piena convinzione il mito di una bellezza legata alla perfezione del corpo umano, soprattutto maschile. Mapplethorpe Tra questi si è distinto l’americano Robert Mapplethorpe (1946-1989), attivo soprattutto negli anni Ottanta. […]

Read more


Silvestro Lega

Un delicato interprete del quieto vivere borghese.

Silvestro Lega (1826-1895) è stato uno dei più autorevoli esponenti del gruppo dei macchiaioli, in Toscana.  Romagnolo, si trasferì a Firenze a diciassette anni, per frequentare l’Accademia di Belle Arti, dove acquisì una solida preparazione classicistica. Le sue prime opere furono a soggetto storico-religioso. La frequentazione del Caffè Michelangelo e la conoscenza dei macchiaioli lo […]

Read more


Il figliol prodigo di Rembrandt

L’intensità poetica di una celebre parabola.

Rembrandt van Rijn (1606-1669), uno degli artisti più importanti del Seicento olandese, è giustamente considerato come tra i massimi pittori della storia dell’arte europea. Dotato di una grandissima padronanza tecnica e di una vasta cultura figurativa, Rembrandt guardò con attenzione ai modi della tradizione caravaggesca. Come già quella di Caravaggio, infatti, la pittura di Rembrandt […]

Read more


Il Discobolo di Mirone

Emblema di bellezza, simbolo dello sport.

Mirone fu un grande scultore, nato intorno al 500 a.C. a Eleutere, nella regione greca della Beozia. Di lui non si conosce praticamente nulla, anche se le fonti antiche lo ricordano come uno degli artisti più importanti della metà del V secolo a.C. Sappiamo che fu un bronzista. Alcuni studiosi suppongono sia stato allievo di […]

Read more


La grafica e i personaggi di Armando Testa

Dalle avanguardie alla pubblicità come forma d’arte.

Armando Testa (1917-1992), torinese, è stato uno dei più talentuosi e ammirati pubblicitari italiani. Disegnatore e cartoonist amabilmente ironico e scanzonato, regista, pittore, scultore, architetto, perfino giornalista, Testa si è distino per il minimalismo del suo segno grafico e per l’immediatezza comunicativa delle sue tag-lines, ossia quelle frasi, brevi e dirette, legate al prodotto pubblicizzato, […]

Read more


Van Gogh: due ritratti e due autoritratti

Dipingere i volti per raccontare le vite.

Alla fine del XIX secolo, negli anni in cui si diffondeva la moda dei ritratti fotografici, il grande pittore olandese Vincent Van Gogh (1853-1890) difese ostinatamente il ritratto pittorico, sostenendo che «i ritratti dipinti hanno una vita propria che si origina dall’anima del pittore e che nessuna macchina può catturare». Fu ad Arles, in particolare, […]

Read more



Previous page Next page

keyboard_arrow_up