menu Menu
26 articles filed in
Opere, artisti e movimenti
Previous page Next page Next page

Il bacio di Klimt

L’immagine popolarissima di due innamorati.

Ci sono alcune opere entrate nell’immaginario collettivo e che più di altre riescono a identificare certi temi, a tutti cari. Come Il bacio di Gustav Klimt (1862-1918), il grande pittore della Secessione viennese, un quadro divenuto simbolo popolarissimo e amato dell’amore romantico. Il bacio Realizzato nel 1908, Il bacio fu realizzato cinque anni dopo il […]

Continue reading


Ciao amore, ciao

L’arte e l’emigrazione (l’arte non è razzista).

Il tema del viaggio è sempre stato indagato dall’arte, così come dalla canzone d’autore. Spesso, purtroppo, il viaggio è forzato, obbligato, è fuga o ricerca di un posto migliore in cui vivere. Nel 1967, il cantautore Luigi Tenco (1938-1967) accettò (controvoglia, secondo la testimonianza di De André) di partecipare al Festival di Sanremo. Tenco faceva […]

Continue reading


Le Madonne di Raffaello

Il senso religioso della tenerezza.

Il pittore rinascimentale Raffaello Sanzio (1483-1520) nacque a Urbino, e per questo è normalmente ricordato come l’Urbinate. La sua carriera si svolse fra l’Italia centrale, Firenze e Roma, dove raggiunse un successo travolgente e destinato a non tramontare. Anzi, possiamo affermare con sicurezza che Raffaello è stato uno degli artisti più celebrati della storia dell’arte. […]

Continue reading


Klimt, i ritratti e Woman in Gold

Un simbolo sontuoso della bellezza rapinata.

La cosiddetta Secessione viennese (in tedesco Wiener Secession) venne fondata da un’associazione di 19 artisti, tra cui pittori e architetti, che nel 1897 decisero di abbandonare l’Accademia di Belle Arti per formare un gruppo autonomo. Tra i fondatori della Secessione viennese, un posto di primo piano spetta sicuramente al pittore Gustav Klimt (1862-1918), il più […]

Continue reading


Bacon e Giacometti: se questo è un uomo

La nuova figurazione dopo il trauma della guerra.

Nel 1959 fu organizzata presso il MoMA (Museum of Modern Art) di New York la mostra dal titolo assai significativo: New Images of Man, ‘Nuove Immagini dell’Uomo’. L’esposizione accolse le opere di alcuni artisti figurativi, americani ed europei, dove la figura umana apparve proposta con un linguaggio completamente nuovo. Il titolo della mostra era dunque […]

Continue reading


Van Gogh, passione e tormento

«La forma che diventa incubo, il colore che diventa fiamma, lava e gemme, la luce che si fa incendio».

Febbraio, 1888. Vincent Van Gogh (1853-1890) lasciò Parigi, dove aveva vissuto per più di un anno con il fratello Theo. Nella capitale francese, aveva potuto frequentare gli impressionisti e soprattutto gli artisti della nuova generazione: Gauguin, Lautrec, Seurat, Bernard. Aveva maturato un particolarissimo linguaggio artistico, sviluppato una propria concezione di arte, elaborato una tecnica personale, […]

Continue reading


Neve sulle tele (sinfonie di bianchi)

I paesaggi innevati di Courbet e degli impressionisti.

Cosa c’è di più intenso e poetico di un paesaggio innevato? Non stupisce che così tanti artisti abbiano voluto raffigurarlo. Certo, dipingere la neve non è semplice, teoricamente è solo bianca. Invece, a saperla guardare con occhi attenti, accoglie tutto un mondo delicato di colori. Realisti e impressionisti seppero raffigurarla come pochi artisti nella storia. […]

Continue reading


Le Natività di Caravaggio

Due capolavori per raccontare la povertà di Dio.

Il carattere passionale, aggressivo e violento del grande pittore Michelangelo Merisi, detto Caravaggio (1571-1610), non è solo una leggenda creata ad arte dai suoi detrattori. Sappiamo dai documenti che, a Roma, nel 1600 l’artista fu querelato per percosse, che nel 1601 ferì di spada un sergente di Castel Sant’Angelo, nel 1603 fu nuovamente querelato per […]

Continue reading


Correggio e Barocci: due deliziose Natività cinquecentesche

Cristo è venuto a illuminare con la sua luce la nostra esistenza.

Tra le moltissime rappresentazioni della Natività, declinata o meno dalla presenza dei pastori, due sono veramente deliziose, perché ricolme di grazia, delicatezza e garbo rasserenante. Sono l’Adorazione dei pastori del Correggio e la Natività di Gesù del Barocci. Questi due pittori cinquecenteschi, vissuti rispettivamente all’inizio e alla fine del XVI secolo, hanno fatto parte della […]

Continue reading


Andy Warhol, divo pop

«Comprare è più americano di pensare».

Andy Warhol (pseudonimo di Andrew Warhola, 1928-1987), artista statunitense, si è imposto a New York come il maggior esponente della Pop Art e, ancora oggi, è celebrato come uno dei più grandi artisti del Novecento. Certamente, uno dei più noti al “grande pubblico”, che riconosce con facilità estrema i suoi quadri coloratissimi. Warhol ha incarnato, […]

Continue reading



Previous page Next page

keyboard_arrow_up