menu Menu
39 articles filed in
Opere, artisti e movimenti
Previous page Next page Next page

La Resurrezione di Piero della Francesca

In un capolavoro, il più grande mistero del Cristianesimo.

Piero della Francesca (1416/17-1492), il cui vero nome era Piero di Benedetto de’ Franceschi, fu un pittore intellettuale, di grande cultura e difficile da interpretare. Le sue opere, impassibilmente razionali, sospese tra arte e studi di geometria, presentano sempre un complesso sistema di lettura a vari livelli, che tiene conto di questioni storiche, teologiche e […]

Continue reading


Notre Dame di Parigi

Perla gotica di Francia.

Il simbolo per eccellenza dell’intera età del Gotico è certamente la cattedrale: testimonianza di fede religiosa, orgoglio borghese e sviluppo economico, questo edificio non era un simbolo solo della Chiesa ma della comunità tutta, che a vari livelli partecipava alla sua realizzazione. La storia dell’architettura non si fa certo con le cifre, ma nel caso […]

Continue reading


Flagellazione e incoronazione di spine di Tiziano

Un momento drammatico della Passione di Cristo.

La Flagellazione è un momento della Passione di Cristo, successivo al suo Processo, ispirato ai Vangeli di Matteo, Marco e Giovanni, che tuttavia fanno un semplice riferimento a questo evento, senza descriverlo. Secondo gli Evangelisti, infatti, Gesù fu sottoposto per ordine di Ponzio Pilato al supplizio della flagellazione. Questa forma di tortura, piuttosto ricorrente al […]

Continue reading


Il Bacio di Giuda di Giotto

Nella storia sacra, il dramma umano del tradimento.

Nell’arte cristiana è chiamato Bacio di Giuda un episodio della Passione di Cristo. Giuda raggiunse Cristo nell’Orto degli Ulivi, dove il Maestro si era recato per passare la notte in preghiera, e lo baciò, rivelandone l’identità ai soldati del Sinedrio affinché lo arrestassero. Nell’Oriente antico il bacio era un segno di saluto, ma anche un’espressione […]

Continue reading


La lezione di danza di Degas

Dipingere è come danzare.

Dipinto nel 1874 (ma probabilmente iniziato l’anno prima), La lezione di danza è uno dei quadri più famosi di Edgar Degas (1834-1917), uno dei grandi maestri impressionisti. Fu in parte realizzato nel foyer di danza dell’Opéra di Parigi, ossia l’edificio che sorgeva in rue Le Peletier e non il celebre teatro progettato da Garnier. Degas […]

Continue reading


Donne che dipingono (terza parte)

Breve storia dell’arte al femminile: il Settecento.

Il XVII secolo, con la presenza di pittrici di primissimo livello, come Fede Galizia e Artemisia Gentileschi, di cui abbiamo parlato in un articolo precedente, in qualche modo “sdoganò” in modo definitivo la figura della donna artista, la quale cominciò ad essere accettata nella società e venne anche frequentemente richiesta negli ambienti che contavano. Nel […]

Continue reading


La pittura accademica dell’Ottocento

La ricerca di una bellezza senza tempo.

L’Ottocento fu per l’arte, ma non solo, un secolo ricco di trasformazioni e di continue evoluzioni. Al Neoclassicismo seguirono le ricerche dei romantici prima e dei realisti poi, e successivamente le “rivoluzioni” degli impressionisti e le Secessioni di fine secolo. Tuttavia, per molti decenni, continuò a raccogliere un grande consenso, da parte del pubblico e […]

Continue reading


Donne che dipingono (seconda parte)

Breve storia dell’arte al femminile: il Seicento.

Le donne e l’arte: un rapporto storicamente difficile, a causa di convenzioni sociali ostili a quelle coraggiose pittrici che si avviarono a questa prestigiosa e importante attività. In un articolo precedente ho iniziato questo percorso nella storia dell’arte al femminile, parlando di alcune pittrici del Rinascimento. Ho raccontato della primogenita di Paolo Uccello, Antonia (1446-1491), […]

Continue reading


Aggraziate Madonne tardogotiche

Figure elegantissime si dissolvono nella trasparenza del colore.

La fase del Gotico collocabile all’incirca tra il 1370 e il 1450, molto legata alla cultura delle corti e diffusa uniformemente in tutta l’Europa, è chiamata dagli studiosi Tardogotico o Gotico internazionale. Quando, nel 1401, fu inaugurata a Firenze la nuova stagione del Rinascimento, negli altri centri italiani e in tutti i paesi europei trionfava […]

Continue reading


Donne che dipingono (prima parte)

Breve storia dell’arte al femminile: il Rinascimento (1400-1600).

La storia dell’arte ha visto protagonisti gli uomini per effetto di una grave, secolare e costante discriminazione. Alle donne non era permesso diventare artiste. Esse tendenzialmente non lavoravano fuori casa, perché dovevano occuparsi delle faccende domestiche e della famiglia, e quando lavoravano erano comunque in posizione subalterna all’uomo. Risultava quindi accettabile che una donna facesse […]

Continue reading


Le donne di Raffaello

Mogli, madri, amanti nella pittura del grande artista rinascimentale.

Il pittore Raffaello Sanzio (1483-1520), uno dei più celebrati artisti del Rinascimento italiano, è oggi normalmente conosciuto per le sue meravigliose Madonne con Bambino. Nel Cinquecento, tuttavia, egli fu particolarmente apprezzato anche per i suoi ritratti. Raffaello, infatti, si distinse non solo per la straordinaria abilità nella resa realistica dei dettagli ma anche, e soprattutto, […]

Continue reading


Il macabro carnevale di Ensor

Una esasperata visione critica della società umana.

James Ensor (1860-1949), pittore belga, è considerato uno dei grandi maestri del Simbolismo europeo. A partire dal 1884, egli fu uno dei più attivi promotori del Salon des XX di Bruxelles. Insofferente, acuto, caustico, narcisista introverso, respinto da una società che egli considerava ipocrita, Ensor fu un moralista amaro. Abbracciò una posizione di ribellione individuale; […]

Continue reading


Il bacio di Klimt

L’immagine popolarissima di due innamorati.

Ci sono alcune opere entrate nell’immaginario collettivo e che più di altre riescono a identificare certi temi, a tutti cari. Come Il bacio di Gustav Klimt (1862-1918), il grande pittore della Secessione viennese, un quadro divenuto simbolo popolarissimo e amato dell’amore romantico. Il bacio Realizzato nel 1908, Il bacio fu realizzato cinque anni dopo il […]

Continue reading


Vecchio, ti chiameranno vecchio

L’arte racconta la vecchiaia e la malattia.

La vecchiaia: una stagione difficile della vita. Gli artisti sono stati generalmente restii a rappresentarla, preferendo piuttosto celebrare i fasti e decantare la bellezza della gioventù. Nel corso dei secoli, tuttavia, alcuni pittori e scultori hanno scelto di soffermarsi sull’età più tarda dell’uomo, certo evidenziandone la tristezza. Anche molti autori di canzoni hanno fornito un […]

Continue reading


Ciao amore, ciao

L’arte e l’emigrazione (l’arte non è razzista).

Il tema del viaggio è sempre stato indagato dall’arte, così come dalla canzone d’autore. Spesso, purtroppo, il viaggio è forzato, obbligato, è fuga o ricerca di un posto migliore in cui vivere. Nel 1967, il cantautore Luigi Tenco (1938-1967) accettò (controvoglia, secondo la testimonianza di De André) di partecipare al Festival di Sanremo. Tenco faceva […]

Continue reading


Le Madonne di Raffaello

Il senso religioso della tenerezza.

Il pittore rinascimentale Raffaello Sanzio (1483-1520) nacque a Urbino, e per questo è normalmente ricordato come l’Urbinate. La sua carriera si svolse fra l’Italia centrale, Firenze e Roma, dove raggiunse un successo travolgente e destinato a non tramontare. Anzi, possiamo affermare con sicurezza che Raffaello è stato uno degli artisti più celebrati della storia dell’arte. […]

Continue reading


Klimt, i ritratti e Woman in Gold

Un simbolo sontuoso della bellezza rapinata.

La cosiddetta Secessione viennese (in tedesco Wiener Secession) venne fondata da un’associazione di 19 artisti, tra cui pittori e architetti, che nel 1897 decisero di abbandonare l’Accademia di Belle Arti per formare un gruppo autonomo. Tra i fondatori della Secessione viennese, un posto di primo piano spetta sicuramente al pittore Gustav Klimt (1862-1918), il più […]

Continue reading



Previous page Next page

keyboard_arrow_up