menu Menu
26 articles filed in
Particolari
Previous page Next page Next page

La Madonna dal collo lungo del Parmigianino

Un raffinatissimo capolavoro manierista.

Francesco Mazzola (1503-1540), detto Parmigianino dalla città di nascita, è certamente una figura di artista fra le più originali del Manierismo italiano. Attraverso le sue Madonne, egli creò un nuovo canone di bellezza femminile ideale e irreale; egli dispensò la materia da un riferimento troppo rigoroso alla verosimiglianza naturalistica, alla naturale costituzione di stoffe, capelli, […]

Continue reading


La Pala di San Giobbe del Bellini

Un maturo capolavoro del Rinascimento veneto.

Il pittore veneziano rinascimentale Giovanni Bellini, detto anche il Giambellino (1430-1516), fu una delle più interessanti figure d’artista della pittura italiana. Formatosi presso la bottega del padre, anch’egli pittore, Bellini subì l’influenza di Mantegna, divenuto suo cognato, il quale lo spinse a superare l’eredità tardogotica. In ogni caso, egli non dipese mai passivamente dal grande […]

Continue reading


La Madonna del Magnificat di Botticelli

La squisita eleganza delle madonne botticelliane.

La Madonna del Magnificat è un dipinto realizzato dal grande pittore rinascimentale Sandro Botticelli (1445-1510) intorno al 1481, quindi poco prima di recarsi a Roma per realizzare alcuni affreschi della Cappella Sistina. In questa tavola, di ignota committenza e oggi agli Uffizi, una bionda Madonna, seduta su un trono dorato, tiene il Bambino in braccio, […]

Continue reading


I mari e i cieli di Cézanne

Quando la natura si svela attraverso la pittura.

Paul Cézanne (1839-1906) è stato uno dei più importanti pittori del XIX secolo. La sua vicenda umana e artistica incrociò la strada degli impressionisti, cui normalmente viene accostato. In verità, Cézanne non fu mai un vero impressionista. Possiamo dire che nella storia di questo movimento si possono individuare ben due figure per certi versi anomale: […]

Continue reading


La Maestà del Duomo di Siena

L’incomparabile capolavoro di Duccio di Buoninsegna.

Duccio di Buoninsegna (1255 ca.- 1318 ca.) fu non solo l’incontrastato caposcuola della pittura senese del Trecento ma senza dubbio uno dei più raffinati, ammirati e celebrati artisti dell’intera età gotica. Fu proprio grazie a questa conquistata posizione di assoluto predominio culturale e artistico che ricevette, nel 1308, come testimoniano alcuni documenti, la commissione di […]

Continue reading


L’Annunciazione del Crivelli

Un preziosissimo capolavoro del Rinascimento veneto.

A Venezia la tradizione del Gotico internazionale sopravvisse a lungo: la cultura artistica del Rinascimento iniziò a radicarsi solo intorno alla metà del Quattrocento, quando a Firenze una gran parte delle principali esperienze era già matura. In pochi anni, tuttavia, i pittori veneti riuscirono ad assorbire rapidamente dall’entroterra padovano gli stilemi e le aspirazioni della […]

Continue reading


La tempesta di Giorgione

Un prodigioso capolavoro del Rinascimento veneto.

La tempesta è uno degli indiscussi capolavori del Rinascimento veneto. Fu dipinta da Giorgione (1477-1510), probabilmente su commissione dal nobile veneziano Gabriele Vendramin per la sua collezione privata. L’opera è universalmente riconosciuta come la migliore prova dell’artista. Dal 1932, è conservata presso le Gallerie dell’Accademia di Venezia. Un misterioso soggetto Il quadro ha per protagonista […]

Continue reading


La Trinità di Masaccio

Un manifesto della prospettiva rinascimentale.

Il percorso artistico del pittore Tommaso di ser Giovanni (1401-1428), detto Masaccio fu tanto breve (morì improvvisamente a soli 27 anni) quanto fulminante. La carriera di questo artista è infatti paragonabile a quella di pochissimi pittori nella storia dell’arte occidentale. Brunelleschi e Donatello compresero immediatamente l’eccezionale portata innovatrice dell’opera masaccesca, che infatti sarebbe diventata un […]

Continue reading


La Crocifissione di Grünewald

Una crudele rappresentazione del dolore.

Mathias Neithardt Gothart (1470/80-1528), noto come Grünewald, è stato uno dei più importanti pittori del Rinascimento tedesco. A lui si devono opere cariche di pathos e intensamente drammatiche. Grünewald, infatti, condivise solo in parte l’adesione ai canoni pittorici rinascimentali, scegliendo di mantenere un più radicato legame con la tradizione gotica, un legame reso manifesto da […]

Continue reading


Il Cenacolo di Leonardo

Una toccante rappresentazione dell’Ultima cena di Cristo.

Quello dell’Ultima Cena è un episodio della Passione di Cristo. Si svolse di giovedì sera, poco prima del suo arresto. Ne parlano tutti i Vangeli (Matteo, 26, 26-29; Marco, 14, 12-25; Luca, 22, 15-20; Giovanni, 13, 21-35) e san Paolo, nella Prima lettera ai Corinzi (11, 23-26). La Prima lettera di Paolo, essendo stata redatta […]

Continue reading


L’Annunciazione di Ambrogio Lorenzetti

Il “si” di Maria, condizione alla Redenzione.

Ambrogio Lorenzetti, come il fratello Pietro, anch’egli pittore, nacque a Siena nel 1285 e morì nella stessa città durante la peste del 1348. Si formò, assieme a Pietro e a Simone Martini, nella cerchia di Duccio, di cui fu allievo. Lavorò a Firenze e soprattutto a Siena. A differenza di Duccio e di Simone, Ambrogio […]

Continue reading


Il Tondo Doni di Michelangelo

Un capolavoro assoluto della pittura rinascimentale.

La Sacra Famiglia (o anche Sacra Famiglia con san Giovannino), meglio conosciuta come Tondo Doni, è un dipinto a tempera su tavola, realizzato da Michelangelo Buonarroti (1475-1564) intorno al 1507 e oggi conservato agli Uffizi. Il quadro è chiamato Tondo Doni in quanto rotondo (diametro 1,20 metri), come tutti i dipinti destinati alle camere da […]

Continue reading


Il San Giorgio di Pisanello

Una scena poetica e malinconica per contrastare il Rinascimento.

L’affresco con San Giorgio e la principessa è l’indiscusso capolavoro del pittore Antonio Pisano detto Pisanello, probabilmente originario di Pisa: l’ultimo, geniale artista italiano del Gotico internazionale. Di lui si hanno solo notizie frammentarie, comprese tra il 1395 e il 1449. L’opera gli venne commissionata dalla famiglia dei Pellegrini per la propria cappella della Chiesa […]

Continue reading


La Primavera di Botticelli

Un quadro meraviglioso per celebrare la primavera della vita.

Il grande capolavoro di Sandro Botticelli, la Primavera, si distingue per fama e bellezza nella produzione dell’artista legata al cosiddetto “periodo profano” e dedicata a soggetti mitologici. Diventato l’emblema della pittura fiorentina di età laurenziana, questo dipinto è considerato una delle più importanti allegorie pagane della storia dell’arte postclassica. L’opera è datata, secondo gli studi […]

Continue reading


Il Riposo del Caravaggio

L’omaggio a una Famiglia sacra ma umanissima.

Alla fine degli anni Novanta del Cinquecento, giunto da poco a Roma, il grande pittore lombardo Michelangelo Merisi da Caravaggio (1571-1610) cominciò a dipingere alcuni quadri di soggetto religioso, destinati a quegli stessi collezionisti privati che tanto avevano apprezzato le sue prime opere profane. Pur affrontando soggetti legati alla tradizione cristiana, l’artista decise di non […]

Continue reading


L’Apollo e Dafne di Bernini

Un prodigio della scultura barocca.

Il Barocco nacque a Roma intorno agli anni Venti del XVII secolo, grazie al genio estroverso di Gian Lorenzo Bernini (1598-1680). Bernini è universalmente considerato come il più importante artista del Seicento europeo: scultore, architetto, pittore, scenografo, urbanista, raggiunse sempre, e in ogni campo, livelli di assoluta eccellenza. Nel 1615, a soli diciassette anni, era […]

Continue reading


L’Annunciazione di Simone Martini

Un prezioso capolavoro del Gotico italiano.

Il senese Simone Martini (1284 circa-1344) è stato uno dei più ammirati e celebrati pittori dell’età gotica. La sua arte, così tesa all’esaltazione della bella apparenza, fu l’espressione di una società ricca, sfarzosa e aristocratica. Se Giotto aveva donato alla figura umana corpo e sostanza, Simone la rivestì di abiti preziosi e la proiettò in […]

Continue reading



Previous page Next page

keyboard_arrow_up